Single Blog Title

This is a single blog caption
olginatese caronnese 1 0

Coppa Italia: battuta la Caronnese, si va ai sedicesimi

Riscatto immediato per l’Olginatese che, dopo il passo falso di domenica in casa del Pontisola nella prima di campionato, batte la Caronnese tra le mura amiche del Comunale di Olginate e si qualifica per i sedicesimi di finale della Coppa Italia di Serie D.

La prima squadra ad affacciarsi nell’area di rigore avversaria è la Caronnese, con Baldan che, al 12′, non trova di poco la porta con un bel colpo di testa. Al 27′ la risposta dell’Olginatese con Di Fiore, ma il suo pallonetto termina alto. Al 30′ una brutta palla persa da Cabrini in ripartenza mette Baldan solo davanti a Sordi ma il numero uno olginatese è bravissimo a respingere la conclusione, con Corti che arriva poi a spazzare la propria area di rigore. Un minuto dopo è ancora Di Fiore a liberarsi al tiro ma la sua conclusione termina in curva. L’Olginatese prende campo e inizia ad affacciarsi con continuità dalle parti di Mercuri, con Farina che al 35′ prova il gran destro da lontano ma senza trovare i pali avversari. E’ però il preludio al gol che arriva al 39′: Greco serve Di Fiore appena dentro l’area e, sulla conclusione deviata del numero 10 bianconero, la palla arriva nella zona di Farina che si coordina e infila Mercuri con una splendida acrobazia. 1 a 0!!! La Caronnese accusa il colpo e in chiusura di primo tempo l’Olginatese sfiora il raddoppio in un paio di occasioni, prima con un contropiede non sfruttato a dovere che termina con una conclusione velleitaria di Di Fiore e poi con un tiro da fuori di Greco ben controllato dal numero 1 ospite.

Nella ripresa non succede nulla di rilevante fino a metà frazione. Il primo squillo arriva al 26′ con una palla filtrante di Cabrini per Zirilli che si allunga in scivolata a pochi metri dalla porta ma non arriva sul pallone. L’Olginatese gestisce bene la palla, la Caronnese ci prova ma non ha la lucidità e la freschezza necessarie per provare a impensierire l’attenta difesa locale. Almeno fino al 44′, quando gli ospiti hanno una colossale occasione per pareggiare con Giudici che, sulla torre di un compagno, si ritrova tutto solo davanti a Sordi in posizione leggermente defilata ma trova il miracolo del numero 1 olginatese, con Menegazzo che va poi a spazzare l’area di rigore. Sul ribaltamento di fronte palla in area per Cabrini, il numero 7 va a terra ma riesce comunque a far giungere il pallone a Formigoni che, da ottima posizione, non trova la porta avversaria. Ultima grossa emozione al 48′, in pieno recupero: Cattaneo perde palla sulla trequarti, Barzotti la ruba e s’invola tutto solo verso Sordi ma, una volta a tu per tu col portiere locale, grazia la sua ex squadra calciando clamorosamente sopra la traversa. Sospiro di sollievo in casa Olginatese e fischio finale dell’arbitro Lorenzin che manda i bianconeri ai sedicesimi di finale.

 

OLGINATESE 1

CARONNESE 0

MARCATORE: Farina 39’pt.

OLGINATESE: Sordi, Corti (Larese 4’st), Menegazzo, Greco, Mara, A. Cattaneo, Cabrini, Beccalli (Merlo 24’st), Farina (Zirilli 10’st), Di Fiore, Formigoni. All. Dionisi.

CARONNESE: Mercuri, Manta, Lanini, Galli, Caverzasi, Rudi, Tanas, Baldan (L. Giudici 16’st), Moretti (Barzotti 12’st), Niesi (Sansonetti 8’st), Martino. All. Zaffaroni.

ARBITRO: Lorenzin di Castelfranco Veneto. ASSISTENTI: Campagnolo di Castelfranco Veneto e Andreetta di Conegliano Veneto.

AMMONITI: Sordi, Di Fiore (O), Galli e Tanas (C).

 

www.usdolginatese.it – Secondo la legge 248/00, modifica della legge 633/41, la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questa pagina è vincolata alla citazione della fonte in maniera diretta o indiretta.