Single Blog Title

This is a single blog caption

Juniores: colpaccio sfiorato contro la capolista

Caronnese vs JUNIORES NAZIONALE 1-1

La Juniores Nazionale disputa una buona prestazione sotto tutti i punti di vista: tecnico, tattico e di personalità. Nel match di sabato pomeriggio i ragazzi di mister Marzorati rischiano il colpaccio in casa della prima in classifica, la Caronnese.

I ragazzi della Juniores olginatese si schierano in campo con uno schieramento inedito, un 4-1-4-1 utile a contenere gli attacchi della formazione capolista, molto efficaci sulle fasce, e a sfruttare le ripartenze. Per tutto il primo tempo lo schema risulta molto efficace, la squadra di casa è costretta a subire le giocate palla a terra dei bianconeri. La prima palla importante viene da un calcio d’angolo, guadagnato dopo l’ennesima palla recuperata dai centrocampisti olginatesi e trasformata in situazione d’attacco. Parte Centemero dal corner, palla sul secondo palo e, dopo uno schema di blocco, Maggioni si ritrova da solo davanti alla porta ma di testa non riesce ad indirizzare la palla in rete. La Caronnese, da parte sua, risponde con dei lanci lunghi dalla difesa, ma tutti gli spazi sono occupati dai ragazzi di mister Marzorati. Al 26′ del primo tempo l’azione decisiva che porta in vantaggio gli ospiti: Riva sfrutta al meglio una respinta corta dell’estremo difensore della Caronnese e, da due passi, porta meritatamente in vantaggio la squadra olginatese. Il primo tempo si chiude con la squadra locale in fase d’attacco ma senza impensierire Gilardoni.

Il sec0ndo tempo si apre con una Caronnese più determinata a recuperare lo svantaggio, ma senza impensierire Gilardoni se non su calci d’angolo e punizioni. L’azione del pareggio arriva al 14′ quando il centrocampista di casa manda un pallone filtrante in area di rigore, Marazzi riceve dopo aver effettuato un taglio da sinistra e davanti a Gilardoni non ha difficoltà a tramutare in rete. La partita prosegue con la Caronnese determinata a fare bottino pieno, senza tuttavia trovare altre occasioni da rete. L’Olginatese risponde in contropiede ma non riesce a trovare il guizzo vincente. Da segnalare che i ragazzi di Marzorati rimangono in dieci al 37′ del secondo tempo dopo l’espulsione del difensore Verderio per doppia ammonizione.

Buona prestazione dei ragazzi olginatesi che si sono ben destreggiati in casa di una squadra strutturata per vincere il campionato.

Paolo Marzorati