Single Blog Title

This is a single blog caption
Juniores Nazionale Olginatese Caravaggio 0-2

Juniores: sconfitta interna con il Caravaggio

Prima sconfitta in campionato per la Juniores Nazionale che viene superata in casa per due reti a zero dal Caravaggio.

Una partita dai due volti: primo tempo soporifero e avaro di emozioni, ripresa vibrante con tante palle gol e parecchi episodi dubbi.

Nella prima frazione le due squadre rischiano poco e badano più che altro alla fase difensiva. La prima azione degna di nota arriva al 9’, con una conclusione di Mossi che, ben servito da Alloni, non trova la porta di Cappelli. Al 22’ ci prova ancora Mossi, stavolta su punizione, ma il suo tiro è centrale e non crea problemi al numero uno bianconero. Alla mezz’ora un primo cross dalla destra di Perego viene respinto in tuffo da Stuani, bravo ad anticipare Bianchimano, sul secondo Maffioletti spinge Spreafico in piena area ma l’arbitro sorvola. Al 40’ percussione di Mossi, scarico su Alloni che salta Perego ma colpisce in pieno Calò. Al 44’ punizione di Beccalli, nessuno tocca e Stuani è bravo a togliere la palla dall’angolino deviandola in corner.

Nella ripresa le squadre osano di più e le emozioni fioccano. La prima è per il Caravaggio, al 6’, con un bel colpo di testa di Pesenti parato a terra da Cappelli. Da questo momento in poi l’Olginatese si sveglia e crea diverse occasioni in pochi minuti. Al 9’ angolo di Beccalli per la testa di Bianchimano che, tutto solo, prende la mira ma mette alto sopra la traversa. Al 13’ gran punizione di Beccalli e pallone che esce di pochissimo. Al 14’ assist illuminante dello stesso Beccalli per Bianchimano che s’invola verso la porta ma si allunga troppo il pallone, permettendo a Stuani di intervenire. Il momento chiave della partita arriva al 16’: Bianchimano scatta sul filo del fuorigioco e il portiere avversario lo anticipa uscendo con le mani ai confini della propria area di rigore. Dentro o fuori? Difficile dirlo. La terna arbitrale opta per il dentro e lascia proseguire. Sul ribaltamento di fronte Invernizzi, già ammonito, commette fallo in area; stavolta l’arbitro interviene e fischia il calcio di rigore, graziando in un primo momento il difensore bianconero ma espellendolo in un secondo su segnalazione dell’assistente Martin. Sul dischetto va Marchesi ed è 1-0 per gli ospiti. Cinque minuti dopo altro episodio dubbio: su un calcio d’angolo da sinistra, Bianchimano viene vistosamente trattenuto in area da un difensore mentre cerca di arrivare sul pallone; l’arbitro non sembra ben piazzato per vedere ma il guardalinee, perfettamente in linea e con nessuno davanti, vede tutto ma decide di sorvolare, tra le proteste del pubblico e del numero 9 bianconero. Al 25’ palla in area ancora per Bianchimano che tenta il pallonetto sull’uscita del portiere ma non trova la porta. Al 28’ la risposta del Caravaggio con Mossi che sciupa la palla del raddoppio, imitato un paio di minuti dopo da Pirovano. L’Olginatese è tutta riversata in avanti alla ricerca del pari e, complice anche l’inferiorità numerica, si espone continuamente ai contropiedi ospiti. Al 33’ è Marchesi ad avere la palla buona per il raddoppio ma il suo tiro viene parato a terra da Cappelli. Un minuto dopo l’occasione per il pareggio bianconero capita sui piedi del nuovo entrato Riva che, smarcato da Beccalli, colpisce con potenza ma angola troppo il tiro. Due minuti dopo Marchesi se ne va sulla destra e offre a Pirovano un pallone che è solo da spingere in rete: 0-2 e partita praticamente finita. Tempo di andare dall’altra parte e l’Olginatese avrebbe l’occasione per riaprila ma il colpo di testa di Bianchimano, su cross di Riva, termina di poco fuori. L’ultima nota di cronaca nel recupero: il secondo assistente Stocco prende l’ennesimo abbaglio della sua disastrosa partita fischiando un fuorigioco inesistente a Bianchimano; il numero 9 olginatese esagera con le proteste e viene espulso.

Si chiude così, con due reti e altrettante espulsioni subite, una giornata da dimenticare in fretta per i giovani bianconeri. Per ora, per la squadra di Andrea Galli, il campo di casa resta un tabù.

 

OLGINATESE 0

CARAVAGGIO 2

Marcatori: Marchesi 17’st rigore, Pirovano 36’st.

Olginatese: Cappelli, Perego, Pirovano, Nasatti (Ciresa 38’st), Calò, Invernizzi, Spreafico (Riva 28’st), Maspero, Bianchimano, Beccalli, Magnoni (Morrone 30’st). All. Galli.

Caravaggio: Stuani, Facchinetti, Mapelli, Ginelli  (Gjokeja 43’st), Bouzhala, Maffioletti, Mossi, Belloli, Pesenti (Pirovano 11’st), Marchesi (Bocu 39’st), Alloni. All. Pavesi.

Arbitro: Gatti di Gallarate. Assistenti: Martin e Stocco di Seregno.

Espulsi: Invernizzi (O) 17’st, Bianchimano (O) 47’st.

Ammoniti: Invernizzi, Spreafico, Magnoni (O), Mapelli e Bouzhala (C).

 

Guarda la classifica