Single Blog Title

This is a single blog caption
mapellobonate olginatese, mapello olginatese 1 2

Finalmente! Prima vittoria in campionato: 2-1 a Mapello

Con il cuore, le unghie, i denti e due gol, alla fine è arrivata la prima vittoria in campionato. Oggi l’Olginatese ha sbancato Mapello 2-1 grazie a una prestazione ordinata e intelligente, non bella, ma ciò che davvero importava erano i tre punti. In una situazione di classifica così difficile, non si può e non si deve fare gli schizzinosi. Va bene così. Mister Fabio Corti sorprende gli avversari con un inedito 4-3-3. La squadra risponde bene e l’approcio alla gara è perfetto. Nel giro di otto minuti i bianconeri fanno due gol. Nel secondo tempo, con ancora un gol di vantaggio, la difesa si è chiusa affidandosi alle ripartenze e portando a casa la gioia per il bottino pieno che mancava dalla stagione scorsa (almeno per il campionato).

Dicevamo della partenza sprint. Il primo sussulto è per i padroni di casa con un colpo di testa alto di Piccinini al 4′. Ma un minuto dopo Laribi (il migliore in campo) si fa trovare tra le linee, passa in mezzo al terzino e al centrale, calcia da posizione defilata, il portiere si butta al centro per anticipare il cross, ma il tiro si infila direttamente in porta alle sue spalle: 0-1. Il Mapello ci capisce poco, complice la disposizione tattica scelta dal tecnico e al 7′ su calcio d’angolo arriva la rete del raddoppio. Greco mette per Cattaneo che allunga sul secondo palo dove arriva tutto solo Rossi che appoggia in rete: 0-2. La reazione bergamasca si concretizza al 22′ con Gagliardini, ex di giornata, che sfrutta al meglio una respinta corta dopo calcio d’angolo e di potenza trova l’angolo giusto alla destra di Sordi: 1-2. Al 28′ Rossi mette Formigoni davanti al portiere avversario, ma mentre sta per calciare viene steso in area di rigore. Per l’arbitro va bene così. Sul prosieguo dell’azione Greco calcia da lontano senza impensierire Scotti che blocca centralmente. Poco dopo la mezz’ora il terzetto di attaccanti bianconeri gioca palla a terra arrivando al limite dell’area, la conclusione è di Rossi, ma il tiro alto. Al 39′ occasionissima per il Mapello per pareggiare, ma Sordi è fantastico sulla conclusione ravvicinata di Vitali.  Un minuto dopo Guacci si butta in mezzo alla difesa bianconera e calcia fuori da buona posizione.

La ripresa si apre bene. Palla rubata a centrocampo, Formigoni sfrutta la sua velocità, ma la conclusione è alta. Al 16′ altra palla d’oro di Laribi per Formigoni che da ottima posizione non trova il tempo della battuta e si fa rimontare dalla difesa.Il Mapello torna a farsi vedere soltanto al 24′ con un tiro fuori misura di Serafini e al 32′ su un colpo di testa insidioso di Valli che anticipa Sordi in uscita al limite dell’area e mette di pochissimo a lato. Miste Corti per evitare altri rischi alza il muro, passa al 5-3-2 con l’inserimento di Mara e chiude i conti.

Finisce 2-1 per l’Olginatese che finalmente torna a sorridere dopo tanto masticare amaro.

MAPELLOBONATE: 1

OLGINATESE: 2

MARCATORI:  6’ pt Laribi (O), 8’ pt Rossi (O), 22’ pt Gagliardini (M).

MAPELLOBONATE: Scotti, Giardini, Gagliardini (dal 24′ pt Vitali), Ferrardi, Magni (dal 32′ st Vigo), Piccinini (dal 18′ st Mapelli), Regonesi, Guacci, Serafini, Gabellini, Valli. All. Astolfi.

OLGINATESE: Sordi, A. Corti (dal 9′ st Intravaia), Ronchetti, D. Cattaneo, Menegazzo, Greco, Bono, Laribi, Formigoni, Rossi (dal 28′ st Farina), Di Fiore (dal 35′ st Mara). All. Corti.

ARBITRO: Trischitta di Messina.

AMMONITI: Regonesi (M), Rossi, Di Fiore e Bono (O).

 

www.usdolginatese.it – Secondo la legge 248/00, modifica della legge 633/41, la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questa pagina è vincolata alla citazione della fonte in maniera diretta o indiretta.