TORTONA – Sarà l’ultima gara di campionato contro la Pro Sesto, quella che deciderà le sorti dell’Olginatese in questo campionato di Serie D. L’1-1 di oggi pomeriggio contro il Derthona, rimanda tutto di sette giorni. Sarebbe comunque stato così anche con una vittoria visti i risultati delle dirette avversarie.

Parlando di oggi si possono solo fare i complimenti a una squadra che sotto di un gol dopo cinque minuti, di un uomo dopo dieci, riesce a rimanere in gara, pareggiare e dominare il secondo tempo sfiorando ripetutamente la vittoria nonostante tre reti annullate.

L’Olginatese va sotto alla prima occasione. Calcio d’angolo, stacco di testa di Giordano, Iali (che ha giocato tutta la gara con un legamento a pezzi) non ci arriva: 1-0. Passano altri cinque minuti e i bianconeri vanno a segno due volte su calcio piazzato, ma sia la rete di Carlone sia quella di Canalini sono annullate per fuorigioco. Dopo il fischio di quest’ultima, Canalini viene affrontato di testa da Giordano che lo colpisce. Per l’arbitro il fallo e il rosso sono di Canagol. Olginatese in 10. Il Derthona ci prova solo da fuori area senza mai davvero impensierire Iali e si chiude la prima frazione.

Nella ripresa lo spostamento avanzato di Tchechoua cambia la gara. I bianconeri dominano. Valenta al primo minuto supera la barriera su punzione, ma il portiere in tuffo devia. Il pari arriva ancora su punizione. Questa volta il fuorigioco non scatta e Valenta deposita in rete: 1-1. Rebecchi si fa cacciare per doppio giallo e le squadre tornano in parità numerica. L’Olginatese sfiora il gol con l’imprendibile Tremolada, Tchetchoua e centra una traversa con capitan Menegazzo. Vede un altro gol annullato per fuorigioco a Valenta. E poi si deve arrendere al pari.

Finisce 1-1 con l’Olginatese che dovrà attendere fino a domenica prima di poter conoscere il proprio destino. Salvezza diretta o play out.

 

DERTHONA: 1

OLGINATESE: 1

MARCATORI: 4′ pt Giordano (D), 14′ st Valenta (O).

DERTHONA: Gramegna, Giordano, Moretto, Barcella, Di Fiore (dal 30′ st Manzati), Rebecchi, Busatta (dal 37′ st Moretti), Echimov, Monteleone (dal 46′ st Concolino), Personé, Gallo (dal 19′ st De Santis). All. Ascoli.

OLGINATESE: Iali, Narducci, Menegazzo, Carlone, Fabiani, Nasatti, Passoni (dal 26′ Calviello), Valenta, Canalini, Tchetchoua (dal 37′ st Berlingheri), Tremolada. All. Arioli.

ARBITRO: Fabian di Ferrara.

AMMONITI: Monteleone, Busatta, Moretto, Rebecchi (D), Tremoalada (O).

ESPULSI: 13′ pt Canalini (O), 14′ st Rebecchi (D).