OLGINATE - Non è incominciata come si sperava l’avventura nel girone A di Serie D della prima squadra. Oggi i bianconeri sono caduti 0-1 in casa contro la Caronnese. A decidere la gara il gol dell’ex De Angeli al 6′ della ripresa.

Il primo tempo è a favore degli ospiti che si trovano meglio in campo e sono più pericolosi soprattutto con Villanova che va ripetutamente alla conclusione, ma ha davanti a se un ottimo Iali che diventa super quando alla mezz’ora toglie dalla rete un tiro a botta sicura di De Angeli da 5 metri dalla porta. L’Olginatese è tutta in un paio di conclusioni poco fortunate di Mangiarotti.

Nella ripresa i bianconeri entrano in campo sicuramente meglio e già al 1′ ci provano senza fortuna con Calviello. Poi però arriva subito il gol partita. Punzione sul lato corto dell’area di rigore, calciata fortissima verso la porta, spizzata di De Angeli, Iali tocca, ma non trattiene: 0-1. L’ingresso dell’acciaccato Tremolada cambia la gara. Mangiarotti impegna il protiere ospite su punizione prima e su tiro da fuori poi. Menegazzo ha una buona occasione, ma perde il tempo della battuta e calcia alto. La difesa ospite regge e il risultato non cambia.

Finisce 0-1 in favore per la Caronnese l’esordio dell’Olginatese nel Girone A dopo 16 anni di B.

OLGINATESE: 0

CARONNESE: 1

MARCATORE: 6′ st De Angeli (C).

OLGINATESE: Iali; Fabiani (Nasatti 28’st), Narducci, Carlone; Menegazzo, Todeschini (Tremolada 16’st), Lacchini, Calviello (Passoni 41’st), Caputo; Canalini, Mangiarotti. All. Arioli.

CARONNESE: Maimone; Marconi, De Angeli, Giudici, Ferrara; Parisi, Mantovani, Puccio, Villanova; Corno, Massaro. All. Monza.

ARBITRO: Cecchin di Bassano del Grappa.

AMMONITI: Mangiarotti, Fabiani, Iali (O), Villanova, Massaro, Ferrara, Giudici, Corno e Puccio (C).