Ancora una volta l’Olginatese proverà a guadagnare la permanenza in Serie D con una rosa giovanissima. Dopo essere stata la più giovane del proprio girone nel 2012-13, 2014-15, 2015-16 e la terza nel 2013-2014 (secondo le classifiche ufficiali della LND), anche quest’anno i bianconeri affronteranno il massimo campionato dilettantistico con un gruppo molto giovane arricchito da qualche innesto d’esperienza.

L’allenatore è Fabio “Gatto” Corti che ha ricevuto l’incarico dalla società per la terza stagione consecutiva. Corti ha lasciato il ruolo di allenatore in seconda e preparatore dei portieri durante la stagione 2014-15, per intraprendere questa nuova sfida su invito della società.

Insieme a Corti c’è  il preparatore Davide Ferranti che, da quando è a Olginate, ha sempre centrato posizioni importanti al termine dei campionati (compresi, due volte, i play off).

La squadra è stata inserita, come da tradizione, nel girone B di Serie D. L’obiettivo stagionale, come scritto prima, è quello di conquistare una tranquilla salvezza. Tuttavia quest’anno il compito sarà ancora più arduo vista la presenza di così tante formazioni che punteranno a vincere il titolo.

La fascia di capitano è stata affidata a Mario Rebecchi, giocatore esemplare con un passato nella formazione Primavera dell’Inter e una carriera tra Serie C e D, che incarna perfettamente lo spirito con cui la società affronta ogni anno questo campionato: dare sempre il massimo.

Nota di merito anche per i tanti giovani promossi dal settore giovanile. Anche quest’anno un quarto della rosa a disposizione di mister Corti proviene dal vivaio bianconero.