Staff tecnico 2016-17

L'allenatore dell'Olginatese Fabio "Gatto" Corti

Fabio Corti

Stagione2014-2015, 2015-2016, 2016-2017
SquadraPrima Squadra

Fabio Corti è l’allenatore della prima squadra dell’Olginatese. Conosciuto universalmente con il nome di “Gatto”, Corti è senza ombra di dubbio uno dei personaggi più carismatici del calcio lecchese.

Preparatore dei portieri della prima squadra e del settore giovanile bianconero da alcuni anni, ha lasciato il suo ruolo nell’ottobre del 2014 per diventare l’allenatore dell’Olginatese al posto dell’esonerato Alessio Dionisi. Al termine di una fantastica rimonta coronata da un girone di ritorno da prima della classe, Corti ha chiuso la sua prima stagione in panchina con un ottimo settimo posto, raggiungendo la salvezza con quattro turni d’anticipo e sfiorando la qualificazione ai playoff. Un obiettivo ripetuto in maniera vincente anche nell’annata successiva, con una comoda salvezza e una post-season non troppo lontana. La terza annata sulla panchina bianconera non inizia altrettanto bene e i risultati poco soddisfacenti hanno come conseguenza il suo esonero. Ma la storia del “Gatto” sulla panchina olginatese non è ancora destinata a chiudersi e nel mese di febbraio viene nuovamente richiamato al timone, con l’obiettivo di raggiungere la terza salvezza consecutiva.

Da giocatore si è sempre distinto per un’incredibile prontezza di riflessi sulla linea di porta che gli è valsa il suo soprannome. Da allenatore ha cresciuto centinaia di atleti creando addirittura una scuola appositamente per i numeri uno: la Gatto School.

IMG_0149

Davide Ferranti

Stagione2014-2015, 2015-2016, 2016-2017
SquadraPrima Squadra

Il preparatore atletico della prima squadra dal 2010 è Davide Ferranti. Il suo curriculum da quando è in bianconero parla chiaro: quattro anni di play-off nella prime quattro stagioni.

Ferranti ha iniziato il suo percorso formativo proprio a Olginate nel 2001 dove ha lavorato nel settore giovanile e ha ottenuto il riconoscimento di istruttore di giovani calciatori.  Di qui c’è stato il passaggio a Lecco dove è rimasto fino al 2009 conquistando anche un titolo italiano professionisti Giovanissimi (annata ’91). Durante questa esperienza ha svolto il ruolo di responsabile dell’attività atletica di tutto il settore giovanile agonistico, dai Giovanissimi alla Berretti.

Contemporaneamente segue la crescita sportiva del Nibionno che in cinque anni dalla Promozione approda in Eccellenza.

Nel 2010 torna a Olginate dove prende il patentino di allenatore UEFA B e continua a gestire il lavoro atletico e tecnico-coordinativo sia della prima squadra sia di tutto il settore giovanile.